Logo San Marino RTV

Pasquetta a Rimini: il vento non ferma il Paganello in spiaggia

22 apr 2019
PaganelloPaganello in spiaggia
Paganello in spiaggia

Qualche difficoltà dovuta al meteo l'avranno sicuramente avuta, ma gli appassionati di frisbee non si sono fatti scoraggiare dal vento. Hanno continuato a sfidarsi a colpi di Paganello per la coppa mondiale in spiaggia divenuta ormai tradizione conosciuta in tutto il mondo e che, a Rimini, dal 19 aprile a oggi, ha riunito atleti provenienti da tutta Italia e da ogni parte del globo, dall'Europa all'America fino al Giappone. 122 le squadre in gara per oltre 1500 iscritti. Voglia di divertirsi in riva al mare e, per molti, una vacanza pasquale sportiva in Riviera.

E dal 2008 il Paganello è anche rispettoso dell'ambiente. Il “Green Paganello” è un progetto pensato per rendere la manifestazione un evento eco-compatibile. Anche il partner produttore dei frisbee è stato scelto con criteri simili: utilizza, infatti, materiali totalmente organici formati da un polimero naturale.

Nel servizio, le voci di alcuni degli atleti


Risultati della World Beach Ultimate Cup

Cat. Under 15: Cota King Rimini – Alligators Rimini 4 – 2

Cat. Under 17: Gaetano (squadra del Liceo Sportivo Serpieri di Rimini) - Cusb Uncountable (Bologna) 8 – 2

Cat. Open Maschile: Zamper (Germania) - Hunskez (Austria) 11 – 5

Cat. Mixed: Nazionale Tedesca Sandturm – To Dai Cobra (Bologna) 9 – 7