Logo San Marino RTV

Porta il PC a riparare e il tecnico trova materiale pedopornografico. Arrestato autista di Riccione

5 dic 2019
Un PC, foto archivio Ansa
Un PC, foto archivio Ansa

È finito in carcere un autista di Riccione di 50 anni, dopo la scoperta di una vera propria galleria di materiale pedopornografico all'interno del suo PC. Lo riporta il Resto del Carlino.

Il 50enne aveva portato il computer in riparazione dopo che un guasto improvviso aveva smesso di farlo funzionare. Il tecnico, dopo aver risolto il problema, ha però notato all'interno delle cartelle con foto di bambini e bambine di ogni età immortalati mentre compivano atti sessuali. Scene che hanno preoccupato l'esperto informatico, che ha provveduto ad informare la Polizia Postale. Dopo aver appurato la situazione gli agenti hanno arrestato l'autista, la settimana scorsa, con l'accusa di detenzione di materiale pedopornografico.

L'uomo, interrogato, ha subito negato ogni addebito dicendo di non aver mai cercato o scaricato quelle immagini, asserendo che siano finite sul pc per via banner o trolls di altri siti. Ora gli atti sono trasferiti a Bologna, alla Dda. In corso ulteriori indagini per appurare se l'uomo abbia scambiato files con altri utenti del web.