Logo San Marino RTV

“Vecchie e nuove epidemie”: mostra per sensibilizzare sull'importanza delle vaccinazioni

Sarà aperta al Museo della Città di Rimini dal 5 ottobre al 1° dicembre. Intanto possibile procedura nei confronti di un medico "no vax"

di Giacomo Barducci
3 ott 2019
Le interviste al dott. Walter Pasini e al dott. Maurizio Grossi
Le interviste al dott. Walter Pasini e al dott. Maurizio Grossi

La mostra “Vecchie e nuove epidemie”, a cura del dott. Walter Pasini, vuole sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza dei vaccini. Nel mondo, riportano i dati dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, sono circa 20 milioni le persone non immunizzate contro malattie prevenibili con le vaccinazioni.

Un fenomeno dovuto all'inefficienza dei servizi sanitari di molti paesi in via di sviluppo ma anche alla diffidenza nei confronti dei vaccini. L’OMS la definisce “Vaccine hesitancy” e la considera una delle 12 principali minacce mondiali alla sanità pubblica.

Anche se con percentuali di copertura in aumento, Rimini rimane fanalino di coda in Regione per copertura vaccinale. “L’ideale sarebbe avere una copertura tale da non dover fare ricorso all'obbligo - spiega il presidente dell'ordine riminese Maurizio Grossi - ma allo stato attuale l’obbligatorietà dei vaccini è una scelta che condividiamo”. 

Grossi fa sapere inoltre che è in corso la valutazione di un proprio iscritto dopo che, secondo la segnalazione di alcuni colleghi, avrebbe dichiarato posizioni non scientifiche in tema di vaccinazioni. Un procedimento che nei casi più estremi può prevedere la radiazione dall'ordine.   

Nel servizio le interviste al dott. Walter Pasini (curatore mostra) e dott. Maurizio Grossi (Presidente Ordine dei Medici di Rimini)