Logo San Marino RTV

Muore a 102 Ming Pei, progettò la piramide del Louvre

17 mag 2019
Ieoh Ming Pei (foto Il Messaggero)
Ieoh Ming Pei (foto Il Messaggero)

Ha lasciato la sua firma su molti edifici, università e musei in tutto il mondo (in Italia ha realizzato Palazzo Lombardia) ma rimarrà nella storia per il suo progetto più famoso, e controverso: la Piramide del Louvre. È morto a 102 anni l'archistar cino-americana Ieoh Ming Pei, uno degli ultimi grandi maestri dell'architettura modernista.

Figlio di un eminente banchiere cinese, Ming Pei lasciò il suo Paese nel 1935 per gli Stati Uniti di cui diventò cittadino dopo 20 anni. Qui studiò architettura al Mit e alla Harvard University. Nel 1983 Pei vinse il Premio internazionale di architettura Pritzker destinando il premio di 100 mila dollari per lanciare un programma per consentire ad aspiranti architetti cinesi di studiare negli Usa. Nel 1992 il presidente George H. W. Bush gli conferì la Medaglia presidenziale della libertà.