Logo San Marino RTV

Ucraina: polemiche in vista dei risultati della finale della selezione nazionale per l'Eurovision

23 feb 2019
Victoria PolischukUcraina: polemiche in vista dei risultati della finale della selezione nazionale per l'Eurovision
Ucraina: polemiche in vista dei risultati della finale della selezione nazionale per l'Eurovision - La corrispondenza settimanale di Victoria Polischuk
Iniziata la finale della selezione nazionale dell'Ucraina per l'Eurovision 2019; in base al risultato sarà individuato chi rappresenterà l'Ucraina alla manifestazione in Israele. La selezione è una delle più controverse degli ultimi anni. Dopo i ben noti eventi geopolitici il pubblico guarda con interesse non solo alla voce ed al talento dei partecipanti, ma anche alle convinzioni politiche. Tra i pretendenti alla vittoria uno dei cantanti, Yuko, ha cittadinanza russa; un altro cantante, Marov, ha fatto tour in Russia, e la maggior parte degli spettatori è rimasta sorpresa dall'intervista del duetto Anna Maria, nella quale si sono rifiutate di ammettere che la Federazione Russa sta occupando la Crimea. Le gemelle sono nate in Crimea, dove hanno iniziato la carriera di cantanti. Dopo l'occupazione hanno spesso visitato la Penisola, dove i loro genitori vivono e lavorano per le nuove Autorità. Le sorelle hanno anche detto che i Tatari di Crimea hanno gli stessi diritti, nella Penisola, delle altre persone. E nonostante la loro canzone sia in testa nel rating dell'Eurovision, ora le ragazze hanno perso molto appeal fra gli ucraini. Il Vice Primo Ministro dell'Ucraina Vyacheslav Kyrylenko ha duramente criticato la connessione con lo showbusiness russo dei partecipanti ucraini; è meglio non mandare nessuno che mandare coloro che si esibiscono in Russia nonostante l'aggressione militare di questo Paese. I risultati della finale saranno resi noti nelle prossime ore.

Dall'Ucraina Victoria Polischuk