Logo San Marino RTV

Centrale del latte: la replica del Segretario Riccardi alla DC

26 mag 2008
Centrale del latte
Centrale del latte
Sulla questione Centrale del latte il Segretario di Stato al Territorio, Marino Riccardi, ricorda che il Governo ha chiuso ogni contrattazione con le due società in questione e che ha deciso di ricorrere ad un nuovo bando, sul quale stanno lavorando tecnici e funzionari pubblici, e che presto verrà emesso. Mi pare – aggiunge Riccardi – questa telenovela sia diventata una questione tutta interna ai consigli di amministrazione di quelle due aziende. Il Governo si è limitato ad ascoltare il loro legale rappresentante, se poi il suo operato non è condiviso dai suoi soci, è un fatto che riguarda loro. Quello che non si capisce – dichiara il Segretario di Stato al Territorio – è come mai questi signori si preoccupino di farci avere comunicazioni non richieste, dal momento che per noi la vicenda era conclusa con la decisione di emettere un nuovo bando. E poi ci incuriosisce – aggiunge – capire il ruolo della Democrazia Cristiana in tutto questo, perché queste persone continuino a preoccuparsi di informare la DC delle loro decisioni. Nella lettera inviata alla Segreteria – precisa – non figurava alcuna indicazione circa la trasmissione ad altri soggetti per conoscenza. Perché – si chiede Riccardi – è la DC ad avere in mano queste dichiarazioni che oltretutto, vista l’uscita di scena dei due caseifici dalla trattativa, non aggiunge nulla di rilevante?