Logo San Marino RTV

Civico10 dona 5000 mila euro all'Associazione Treno Bianco Azzurro per valorizzare l'area ex stazione di San Marino Città

Il Movimento dà impulso al proprio progetto sul territorio

16 mag 2019
Civico10 dona 5000 mila euro all'Associazione Treno Bianco Azzurro per valorizzare l'area ex stazione di San Marino Città
Civico10 dona 5000 mila euro all'Associazione Treno Bianco Azzurro per valorizzare l'area ex stazione di San Marino Città

Civico10 tira le somme del progetto sul territorio sviluppato negli ultimi anni. Progetto che si sostanzia nel finanziamento di opere ed iniziative con ricadute dirette sulla collettività. A monte – spiega Luca Santolini (C10)– l'auto-imposta gestione oculata delle risorse del movimento che ha consentito la chiusura dei bilanci in attivo, e la convinta volontà di rendere ai cittadini parte dei contributi elettorali, che si è tradotta con i 4000 euro corrisposti sul fondo della Reggenza nel 2012; i 45000 euro alle Giunte nel 2016 per il sostegno a progetti ed interventi in ogni Castello; ed ora i 5000 euro destinati all'Associazione Treno Bianco Azzurro. Totale 54000 euro. “Non lo abbiamo fatto per guadagnare voti – assicura Santolini – ma per restituire risorse che appartengono alla collettività”.

Per il 2019 si guarda in particolare alla rivalutazione dell'area ex stazione di Città, zona in cui negli anni è venuta meno la concentrazione turistica causando la chiusura di numerose attività. Di qui la sovvenzione all'Associazione Treno Bianco Azzurro per l'allestimento di uno spazio museale all'interno di un immobile sfitto sotto i portici, dedicato alla storia e ai cimeli della Ferrovia Rimini-San Marino, “in cui collocare – fa sapere il Presidente ATBA, Alessandro Rattini - anche un plastico di grandi dimensioni, donato da Massimiliano Marchetti, riproducente la vecchia stazione del trenino”; parallelamente si lavora anche per riaprire la Galleria Montale e rimettere a disposizione del pubblico la già restaurata elettromotrice AB-03

“L'auspicio – afferma Giancarlo “Yuma” Terenzi (ATBA) – è che il tutto possa concretizzarsi per inizio estate”. A dare un tocco artistico all'esposizione museale sarà Mara Verbena: un gesto di volontariato pratico, il suo, che spera possa essere imitato da altri. Ferrovia Dogana- San Marino nell'elenco dei complessi monumentali della Repubblica: sposando la tesi della valorizzazione storica, si rifà alla legge 147/2005 Ana Marina Lozica (C10), infine, per rimarcare, che un tale patrimonio “non debba essere lasciato all'abbandono ma venga tutelato e recuperato ai fini museali”. Un plauso dunque alla compenetrazione di intenti, come in questo caso, tra società civile, associazioni e politica. 

Nel video l'intervista a Matteo Ciacci, capogruppo Civico10