Logo San Marino RTV

Congresso: dibattito sui compensi dei funzionari di Banca Centrale

3 apr 2014
Congresso: dibattito sui compensi dei funzionari di Banca CentraleCongresso: dibattito sui compensi dei funzionari di Banca Centrale
Congresso: dibattito sui compensi dei funzionari di Banca Centrale - La notizia è apparsa oggi sulla testata “L'informazione” ed è relativa ai premi di produzione ai fun...
La notizia è apparsa oggi sulla testata “L'informazione” ed è relativa ai premi di produzione ai funzionari di Banca Centrale. Argomento sul quale alcuni esponenti di governo hanno chiesto chiarimenti alla segreteria alle finanze. Proprio il dibattito sui limiti dei compensi ai manager pubblici, che la legge di bilancio ha fissato a 180 mila euro, e sui premi di produzione di Banca Centrale ha tenuto banco nell'esecutivo, sollevando non pochi malumori nei segretari di stato alle prese con la spending review interna. Tutte le società pubbliche e quelle partecipate sono state oggetto di tagli e quindi l'esecutivo ha valutato la necessità che tutti facciano la loro parte.
Banca centrale intanto conferma che la cifra si aggira intorno ai 300 mila euro ma non si tratta di premi, bensì di voci fisse della paga previste dal contratto del 2005 e legate al risultato del dipendente, in ragione anche delle maggiori responsabilità. “Bcsm finanzia la propria operatività tramite remunerazione di servizi resi alla pubblica amministrazione – si legge nella nota di via del Voltone – il parziale rimborso degli oneri per la vigilanza e la redditività conseguita dalla gestione del proprio attivo. Costi che non costituiscono pertanto spesa pubblica”. E' comunque in atto un processo di razionalizzazione e contenimento delle spese. Da Bcsm precisano anche che la classe dei biglietti aerei, limitatamente ai voli intercontinentali, non è mai stata oggetto di revisione. Il congresso ha poi affrontato i temi da portare nel Consiglio grande e Generale di aprile. Torna in aula il decreto sviluppo e approdano la legge sull'università e quella sull'aviazione in prima lettura.

GB