Logo San Marino RTV

Congresso Giovani DC: approvata mozione finale

26 feb 2005
Congresso Giovani DC: approvata mozione finale
E’ terminato con l’approvazione all’unanimità della mozione finale, il 13esimo congresso dei Giovani Democratico Cristiani. Il documento conclusivo, oltre ad indicare i valori alla base dell’attività del movimento giovanile del PDCS, invoca anche un recupero della moralità nell’agire politico. “Ci auguriamo che la buona riuscita di questo Congresso – ha dichiarato il Presidente dell’Assise Pasquale Valentini – sia di buon auspicio per il Congresso del Partito che si aprirà l’8 aprile”. Tra i temi dominanti della giornata, la richiesta – da parte dei ragazzi della DC – di coesione all’interno del Partito. Numerosi gli interventi; nel pomeriggio quello del nuovo segretario di stato all’informazione Giovanni Lonfernini che risulta attualmente iscritto ai Giovani Democratico Cristiani. Lonfernini – prendendo spunto dal titolo del Congresso, “la forza delle idee” – ha invitato le nuove leve ad assumere un ruolo propositivo all’interno del Partito; ad essere consapevoli di appartenere ad un movimento politico che ha fatto la storia del paese ed a spingere il PDCS verso l’unità. Accorato l’intervento di Pasquale Valentini, che ha chiesto ai giovani di portare all’interno dell’azione politica quella passione per gli ideali che li caratterizza. Il Presidente del Congresso ha poi indicato 2 atteggiamenti da evitare assolutamente, ovvero scimmiottare in piccolo i giochi di potere dei grandi e accettare una funzione politica marginale. “E’ un momento difficile per il Paese – ha detto il Presidente del Partito Cesare Gasperoni – oggi sono necessarie idee per uscire dall’impasse e queste idee le possono fornire solo i giovani”. Al Congresso hanno partecipato numerosi esponenti del panorama politico, sociale e sindacale sammarinese. Intervenuti anche rappresentanti italiani di partiti e movimenti giovanili di ispirazione cristiano democratica. Durante l’Assise è stato poi presentato il nuovo logo dei giovani del PDCS, approvate modifiche allo statuto e votati i membri del Gruppo di coordinamento. In seno a questo organismo – la prossima settimana – verranno elette le varie cariche del movimento.