Logo San Marino RTV

Il decreto reggenziale annulla la consultazione referendaria

9 nov 2004
Il decreto reggenziale annulla la consultazione referendaria
Dopo il via libera alla legge sul trasferimento dei beni immobili di proprietà dello stato, pubblicato il decreto che annulla la consultazione referendaria di dicembre. A sentenza anche due casi di contraffazione di musicassette finiti all’attenzione del collegio garanti, che hanno riunito i due fascicoli, trattandosi dello stesso argomento. I saggi hanno deciso di rimandare gli atti al giudice delle appellazioni penali Nobili, perche’ riformuli il quesito. L’ avvocato difensore, Maria Selva, aveva sollevato un problema di incostituzionalità: la legge in oggetto prevede sanzioni amministrative per contraffazione, ma nel caso di mancato pagamento, il procedimento passa al penale. Permanendo la sanzione amministrativa. L’incostituzionalità e’ derivata dalla discriminazione tra chi puo’ pagare e chi no, in violazione del principio di uguaglianza previsto dalla dichiarazione dei diritti, per cui i cittadini sono uguali di fronte alla legge, indipendentemente dalla condizione economica. 'Nel dispositivo – si legge - il collegio non sa se deve pronunciarsi sulla questione cosi’ come prospettata dalla parte, cioe’ la difesa, o sulla questione cosi’ come prospettata, di fatto e nonostante sostenga il contrario, dal giudice Nobili, o su ambedue. Ecco il perche’ di chiarimenti sui temi definiti sottili e difficili, e che si pongono per la prima volta'.