Logo San Marino RTV

La domenica delle Istanze d’Arengo: ne sono state presentate 46

3 apr 2011
La domenica delle Istanze d’Arengo: ne sono state presentate 46
Non succedeva dal 1997, quando vennero presentate oltre 60 istanze. Questa volta, la voce dei cittadini si è fatta sentire attraverso 46 richieste alla politica e alle istituzioni. I temi sono i più svariati: dominano quelli per la valorizzare della rappresentanza popolare; le richieste di trasparenza degli atti; i suggerimenti per uscire dalla crisi.
3 istanze chiedono di rivedere l’istituto del referendum, quale forma più alta di espressione di democrazia diretta, semplificandone l’iter, rivedendo il meccanismo del quorum, ma anche riaprendo il dibattito sul quello dell’ammissibilità.
Dominano le istanze a carattere economico, ben 7 quelle presentate dall’ANIS: per l’istituzione di una commissione consiliare per i rapporti con l’Italia; per adottare l’IVA; per accelerare la nascita del polo scientifico tecnologico; per il passaggio dall’ufficio ad una agenzia del lavoro, per far meglio incontrare domanda e offerta nel mercato del lavoro.
Ben 2 istanze richiamano trasparenza nell’assegnazione degli appalti, chiedendo di privilegiare le aziende sammarinesi.
Lungo la superstrada, da Serravalle a Città: si chiede di decongestionare il traffico e garantire la sicurezza dei pedoni; così come trovare zone di aggregazione, dai parco giochi, ai centri sociali.
Poi le istanze a carattere ambientale, volte a favorire il risparmio energetico, e quelle per la tutela del consumatore: dalla richiesta dei decreti attuativi sulla class action, fino alla proposta di cibi bio nelle scuole da cucinare nelle mense interne, o per l’offerta di prodotti senza glutine per i clienti celiaci.