Logo San Marino RTV

Fondazione 'La Libertà' lavora al piano turistico

10 gen 2006
Il frutto del lavoro elaborato dal tavolo tecnico scientifico nato in seno alla Fondazione 'la Libertà', coordinato dal professor Rodolfo Plastino, è stato ufficialmente consegnato ai Sammarinesi per la Libertà, nel corso della serata dedicata al comparto turistico commerciale. 'E’ un settore che oggi non gode di ottima salute, ma ci sono tutti i presupposti affinché risorga': questo il messaggio lanciato, alla presenza del Segretario di Stato Claudio Felici, e dei presidenti dell’Unione commercianti e Consorzio 2000, Marco Arzilli e Sergio Michelotti. Dopo la consegna dell’elaborato, da parte della Fondazione, spetterà ora ai consiglieri Giuseppe Rossi e Monica Bollini tradurre in fatti concreti i progetti e le proposte contenute nel piano turistico. Il quadro emerso è quello di un comparto che soffre: occorre quindi puntare su formazione, informazione, riqualificazione, eventi, sinergia tra pubblico e privato. Per bocca del presidente dei Sammarinesi per la Libertà, Giuseppe Rossi, non è mancato un richiamo all’Associazione degli industriali: 'perché a San Marino - ha chiesto - a differenza di quanto accade in Italia, non si punta ad una industria del turismo?' Nei prossimi giorni, è stato infine annunciato: sarà on line il sito Internet della Fondazione la Libertà, con informazioni sull’attività svolta e i link delle associazioni presenti al tavolo scientifico, ossia Osla, Consorzio 2000 e Cdls.