Logo San Marino RTV

Il Giorno delle Istanze d'Arengo: è la Reggenza ad aprire ufficialmente la cerimonia

6 apr 2014
Il Giorno delle Istanze d'Arengo: è la Reggenza ad aprire ufficialmente la cerimoniaIl Giorno delle Istanze d'Arengo: è la Reggenza ad aprire ufficialmente la cerimonia
Il Giorno delle Istanze d'Arengo: è la Reggenza ad aprire ufficialmente la cerimonia - Ci sono i temi della scuola, dei diritti, dell'inquinamento. Le 24 istanze d'Arengo presentate oggi...
Ci sono i temi della scuola, dei diritti, dell'inquinamento. Le 24 istanze d'Arengo presentate oggi alla Reggenza rappresentano le molteplici esigenze della società, che chiede rinnovata coscienza civica e ambientale. Ne ha dato lettura il Segretario agli Interni Venturini.
Si va dalla nuova concezione della famiglia, con la richiesta del riconoscimento dei matrimoni tra persone dello stesso sesso, alle esigenze dei lavoratori precari dell'Iss che chiedono di "assicurare la continuità assistenziale ai cittadini" con contratti previsti dalla legge.
Grande rilievo hanno le tematiche della formazione: dal valore legale dei titoli di studio conseguiti all'estero, soprattutto in Argentina, ai problemi connessi ai corsi di specializzazione online.
Grande centralità per le lingue straniere: russo e spagnolo da introdurre nelle scuole. Di complemento una istanza chiede la valorizzazione del dialetto con progetti ad hoc.
Sempre presenti i temi della legalità con la richiesta dell' istituzione di una giornata sulla partecipazione democratica e lotta alle mafie. Recupero dei siti archeologici, con una istanza sulla ratifica della convenzione europea per la protezione del Patrimonio Archeologico ed il recupero del sito di Domagnano-Paradiso. L'associazione "Il timbro" chiede la riqualificazione per la zona dell'ex tiro a volo, aule studio e orari di apertura della biblioteca più elastici: il sabato fino alle 20.
Affrontato anche l'inquinamento elettromagnetico con l'istanza sulle antenne di Falciano, spuntate vicino alla scuola, e chiarimenti su Tetra, un insieme di standard per sistemi di telecomunicazione privati. Richiesta anche la depenalizzazione dell'interruzione volontaria di gravidanza, punita con la prigionia.