Logo San Marino RTV

Governo: il Bilancio dello Stato al centro della riunione di inizio settimana

8 nov 2009
Un anno orribile, tra i peggiori mai vissuti da San Marino. A ripeterlo è il Segretario di Stato per le finanze che presenterà all’Esecutivo il bilancio dello Stato per il 2010 e i bilanci pluriennali. Il deficit previsto alla fine del prossimo anno, sarà di circa 43 milioni di euro. Un disavanzo pesante, sottolinea Gabriele Gatti, ma accettabile se si considera la crisi economica che ha travolto il mondo e che non poteva risparmiare il Titano. La manovra del governo si muove principalmente nel contenimento della spesa. Si tagliano i costi del 13%, risparmiando su consulenze, pubblicità e iniziative. Si mantengono gli investimenti sul territorio e la copertura per la spesa sanitaria, che si aggira sugli 80 milioni. Sotto controllo, anticipa Gatti, la gestione degli enti autonomi, dell’istituto per la sicurezza sociale. Confermata invece la proroga degli interventi straordinari per favorire l’economia, mentre si vuole arrivare per alcuni settori, come la raccolta rifiuti e l’energia, a progetti mirati a garantirne l’autosufficienza.

S.Tura