Logo San Marino RTV

Lavoro, Pdcs: “7 lavoratori su 10 sono frontalieri. Va tutelata l'occupazione interna"

Questa sera a Borgo Maggiore focus su impresa e lavoro. Le ricette di candidati provenienti dal mondo imprenditoriale e sindacale. A stretto giro, sui frontalieri occupati, le precisazioni di Andrea Zafferani

di Monica Fabbri
27 nov 2019
Nel servizio l'intervista a Teodoro Lonfernini
Nel servizio l'intervista a Teodoro Lonfernini

Il Pdcs accende i riflettori sul lavoro, all'indomani dei dati diffusi dal Segretario Zafferani sui disoccupati in Repubblica.

“L'economia non è partita, lo dicono gli indicatori”, esordisce Alessandro Cardelli. Nel mirino una legge sviluppo “che ha messo in campo misure che penalizzano l'occupazione interna”. Il partito dice no ad un'apertura indiscriminata del mercato. “I frontalieri sono una risorsa - dice Gianfranco Terenzi - ma in prima battuta vanno tutelati i sammarinesi”. “Indipendentemente dai dati di Zafferani – commenta Teodoro Lonfernini – con l'effetto del 4 e mezzo percento sono aumentate le assunzioni dei lavoratori frontalieri, ma quelle interne non sono soddisfacenti per i nostri sammarinesi, ai quali guardiamo con attenzione”.

A indicare la via due esponenti del mondo sindacale. Riccardo Stefanelli, forte della sua esperienza ai vertici della Cdls, si dice colpito dalle domande che arrivano dai social. “Anche chi ha un lavoro – dice - non si sente più sicuro”. La soluzione va ricercata nel metodo, nel confronto fra le parti. Se la questione è legata a stipendio e flessibilità va risolta sul piano contrattuale. Dialogo, dunque, per trovare una sintesi. Se il tema è invece trovare professionalità adeguate, serve agire – afferma - su scuola e istruzione. “ Non c'è impresa senza lavoratori, le parti devono condividere gli obiettivi” gli fa eco Francesco Biordi, per anni alla guida dell'Usl. Vede nella riforma del mercato del lavoro un asset di rilancio per il paese, “agevolando – afferma – l'incontro fra domanda ed offerta”. Sapere cioè chi serve e dove serve, formando di conseguenza. Temi al centro, questa sera, dell'appuntamento a Borgo Maggiore. Con lo sguardo rivolto ai giovani e ai 50enni che hanno perso il lavoro e non riescono a ricollocarsi.

Nel servizio l'intervista a Teodoro Lonfernini


A stretto giro la replica del Segretario all'Industria Andrea Zafferani, che accusa il PDCS di diffondere "fake news" (leggi la notizia).