Logo San Marino RTV

Il Ministro Romani in visita al Meeting

22 ago 2011
Il Ministro Romani in visita al Meeting
Il Ministro Romani in visita al Meeting
In Italia serve una manovra che sia la meno recessiva possibile. Per il Ministro dello sviluppo economico Paolo Romani o si chiede il contributo di solidarietà, o si interviene sulle pensioni o sull’incremento dell’Iva. Si tratta di decidere, ha precisato al Meeting di Rimini, e di decidere tutti insieme. Spero, ha aggiunto, che il passaggio parlamentare non peggiori quello che è stato fatto. La manovra, ha sottolineato Romani, rappresenta uno sforzo gigantesco e spaventoso che arriva a 131 miliardi di euro. Eppure puntualizza il consigliere delegato di Intesa Sanpaolo Corrado Passera si sta facendo di tutto per creare stagnazione: tanta austerità, tanti tagli e poco investimento sul futuro. Manca un progetto di economia e di società. La sensazione, ha detto, è di tutti contro tutti, manca unità di intenti per affrontare in modo programmatico le difficoltà. La Robin Hood tax è come la "legge dello sceriffo di Nottingham". Così l'ad di Enel, Fulvio Conti, ha parlato dell'addizionale Ires per le imprese energetiche presente in manovra. "Non è quello il modo di fare sviluppo - ha aggiunto Conti - mettendo le mani in tasca a un milione e mezzo di cittadini", azionisti di Enel.
Nel video l'intervento di Corrado Passera.

dal Meeting di Rimini Sonia Tura

>>>> Segui tutte le news dal Meeting con interviste e approfondimenti.