Logo San Marino RTV

Opposizioni: "i sonniferi di Adesso.sm sugli Npl"

13 apr 2018
Opposizioni: "i sonniferi di Adesso.sm sugli Npl"
La maggioranza somministra sonnifero per tenere buoni animi che stanno surriscaldandosi di giorno in giorno. Così tutta l'opposizione commenta le dichiarazioni di Adesso.sm sugli Npl, partendo da quelli di Cassa di Risparmio. Che l’affaire non sia stato gestito nell’interesse dei sammarinesi, sottolinea la nota, è lapalissiano. Ed è altrettanto chiaro, si legge, che il Presidente di Cassa di Risparmio, Fabio Zanotti, che ha tenuta nascosta la vendita non stia operando per il bene del paese. Zanotti, ricorda la minoranza, fino ai primi di settembre 2017 faceva parte del Consiglio Direttivo di Banca Centrale, ha vissuto in prima persona la famigerata operazione titoli e visto saltare il sistema bancario attraverso valutazioni di bilancio paradossali proprio su Cassa di Risparmio.  La minoranza fa sapere anche che, dalla risposta ad una loro interpellanza si viene a sapere che l’attuale Capo della Vigilanza di Banca Centrale, Raffaele Mazzeo, vanta in curriculum una sanzione da Banca d’Italia per carenza nei controlli e che è stato fino a poco tempo fa consulente, per il gruppo Grant Thornton, di Cassa di Risparmio. Mentre in Consiglio i membri di governo e maggioranza parlavano di gestione pubblica npl, Fabio Zanotti, accusa la nota, taceva sul bando d’asta di vendita in corso, nella sua duplice veste di Presidente di Cassa di Risparmio e di Presidente della Wd Cash, presente in una delle cordate per aggiudicarsi gli npl di Delta. È impossibile, conclude l'opposizione, considerare normale gli artifici, i conflitti di interesse e le sovrapposizioni sempre più intricate tra Cassa di Risparmio, Banca Centrale e società private.