Logo San Marino RTV

Riforma tributaria: confronto con sindacati e categorie economiche

13 apr 2011
Tour de force per la segreteria alle Finanze che ha illustrato delle ipotesi di riforma del sistema tributario al sindacato e, subito dopo, alle categorie economiche. Si tratta di proposte che i tecnici della segreteria hanno illustrato attraverso delle proiezioni, nessun testo all’esame di CSU e USL. E la valutazioni sono diverse. L’USL si dichiara soddisfatta del metodo e degli obiettivi dichiarati dalla Segreteria alla finanze. “Vigileremo - assicura - affinché la riforma fiscale rispetti i tempi previsti e rappresenti un punto di svolta all’insegna dell’equità e della certezza del diritto”. “Non ci siamo”, tuona invece la CSU. L’impostazione della riforma vuol far pagare il prezzo più alto, come sempre, ai lavoratori dipendenti. Si ipotizza la soppressione della quota produzione reddito dalla busta paga per tutti, salvo poi prevedere una serie di detrazioni dalla dichiarazione dei redditi per non meglio precisate spese e carichi familiari.

s.t.