Logo San Marino RTV

Riunione popolari sammarinesi

8 nov 2003
Riunione popolari sammarinesi
Riunione serale per il gruppo direttivo dei popolari sammarinese. All’ordine del giorno l’esame della situazione politica e la definizione delle prossime iniziative sui problemi della famiglia e del disagio. Programmato per mercoledì sera, al centro sociale di Dogana, un confronto sul tema della tossicodipendenza. Sul fronte politico i popolari riconfermano il no a qualsiasi ipotesi di governo a tre o a quattro e chiedono di modificare la legge elettorale, prevedendo il bipolarismo e il doppio collegio per il voto interno e quello estero, per poi andare immediatamente alle urne. Per i popolari, in questo clima di perdurante instabilità , si devono creare nuovi contenitori e fare una legge elettorale che ponga le basi per la stabilita’. I sammarinesi, dichiarano, non accetteranno più governi che nascono sulla base dei vecchi giochi di poltrona. Un esecutivo che potrà durare e che sarà in grado di fare le vere riforme, può nascere solo dal consenso dei cittadini. Dall’ultima riunione del Consiglio Grande e Generale per loro è emersa una nota positiva. Dopo una lunga serie di ordini del giorno, presentati dai popolari, si e’ parlato di politica e sono venuti fuori i problemi relativi all’occupazione, alla sanità, all’economia e al commercio.