Logo San Marino RTV

San Marino-Austria: collaborazioni tra i due Uffici Brevetti

7 apr 2005
San Marino-Austria: collaborazioni tra i due Uffici Brevetti
Un memorandum di intesa che dà il via ad un Accordo di cooperazione tecnica fra gli Uffici brevetti dei due Paesi. Nuove opportunità per chi decide di depositare domande di brevetti in Repubblica, 150 ad oggi. Il primo problema è appurare con ragionevole certezza la novità dell’invenzione. Questione di non poco conto che richiede adeguati strumenti di verifica, considerata la concorrenza di 56 milioni di documenti brevettuali già depositati. Seguono poi l’analisi tecnica e un esame particolareggiato dell’invenzione. Compiti tecnici delicati per i quali, in virtù del Memorandum di intesa, l’Ufficio Brevetti e Marchi della Repubblica si avvarrà della collaborazione dell’Ufficio austriaco dei brevetti riconosciuto come Autorità di ricerca e Autorità internazionale per l’esame, forte di una consolidata esperienza nel settore con uno staff di 120 ingegneri specializzati. 'Un’importante collaborazione per Repubblica di San Marino - ha sottolineato il Segretario Felici -. Dopo la ratifica del PCT, il trattato di cooperazione in materia di brevetti, e la stesura del testo unico in materia, a breve in Commissione, la sigla del Memorandum - ha concluso - rappresenta un passo avanti verso la concreta attuazione di nuovi spazi di sviluppo economico per il Paese.