Logo San Marino RTV

Sei anni alla Segreteria Interni: è tempo di bilanci per Valeria Ciavatta

28 set 2012
Sei anni alla Segreteria Interni: è tempo di bilanci per Valeria CiavattaSei anni alla Segreteria Interni: è tempo di bilanci per Valeria Ciavatta
Sei anni alla Segreteria Interni: è tempo di bilanci per Valeria Ciavatta - Snocciola i numeri: 60 provvedimenti normativi, 30 accordi con i sindacati, 3 con l’Italia. Sei anni...
Snocciola i numeri: 60 provvedimenti normativi, 30 accordi con i sindacati, 3 con l’Italia. Sei anni cadenzati da altrettante consultazioni elettorali. Tra referendum, giunte e politiche. E Nei quali la cura dimagrante messa in atto ha cominciato a dare i primi frutti. Il risparmio nel 2011 rispetto al 2010 è stato di quasi 2 milioni e 600mila euro, escludendo enti, aziende e ISS. E dal prossimo anno, annuncia il segretario agli Interni, si avranno i primi risparmi della riforma e del contratto di settore. I risparmi strutturali riguardano l’ampliamento di part-time e aspettative - ricorda la Ciavatta - la soppressione di alcune festività; la diversa suddivisione dei periodo di ferie; il taglio a indennità nella scuola, la riduzione delle nove retribuzioni. Ulteriori 9 milioni di euro si risparmieranno, una volta a regime, col fabbisogno e le esternalizzazioni. Il contratto ha consentito anche la regolamentazione delle prestazioni minime nei servizi essenziali.
Un riconoscimento alla protezione dello stemma è arrivato dagli studiosi. Un'apposita pubblicazione del nord Europa ha dedicato a San Marino la pubblicazione del 2011. Poi un accenno agli episodi di corruzione: “le norme ci sono, vanno solo applicate”, dice la Ciavatta, “già nel 2007 convocammo i dirigenti per chiedere di fare di più”. Sul caso dei funzionari corrotti del’ISS ricorda che la legge sulla disciplina sgancia il procedimento penale da quello disciplinare. Per cui, una volta ricevuta la contestazione formale di reato, scatta la sospensione cautelare, obbligatoria proprio nei reati contro l’amministrazione pubblica.

g.b.

Continua la stabilizzazione dei precari della Pa. E’ la volta dei dipendenti degli uffici e degli enti autonomi, ad eccezione del personale ISS che verrà definito nei prossimi giorni. Gli elenchi sono consultabili presso la CSU.