Logo San Marino RTV

Diamanti sempre puliti e perfetti? Ce lo dice la Regina

Una miscela di acqua e gin ed una goccia di detersivo per i piatti, ecco la ricetta

di Lia Fiorio
13 nov 2019
Diamanti sempre puliti e perfetti? Ce lo dice la Regina

Semplicemente acqua e gin. Al massimo una goccia di detersivo per i piatti. Così Angela Kelly, stylist di Elisabetta II, rende lucidi e splendenti i 2868 diamanti della pesantissima corona della sovrana, eppure i 1333 diamanti del settecentesco Diadema di Giorgio IV. Una ricetta semplice svelata nel libro uscito in libreria ed intitolato «The Other Side of the Coin: The Queen, The Dresser and the Wardrobe».

Chi l’ha detto che il gin – il celebre distillato al sapore di ginepro – serve solo per preparare cocktail? A Buckingham Palace, per esempio, lo usano anche per lucidare i diamanti della regina Elisabetta. Ebbene sì, a rivelare il curioso aneddoto è stata Angela Kelly, storica stylist della sovrana e custode del guardaroba reale, nel libro «The Other Side of the Coin: The Queen, The Dresser and the Wardrobe».


«Un po’ di gin e acqua servono a dare ai diamanti una brillantezza maggiore, ma non dirlo al gioielliere», scrive Angela nella sua raccolta di segreti di corte, uscita alla fine di ottobre e che sta andando fortissimo in libreria. «Una goccia di detersivo liquido per i piatti, mischiato con acqua, serve invece per togliere le macchie causate dalla lacca per capelli», aggiunge la sarta reale, in carica addirittura dal 1993.

E da oltre quindici anni assistente personale della regina, con la quale ha stretto un legame speciale.  «Ovviamente il gioielliere dalla regina, ogni volta lo ritenga necessario, pulisce in profondità le pietre preziose, con le sue modalità», conclude Kelly. «Io mi occupo solo di dare una bella lucidata ai gioielli e tornare a farli splendere prima di un evento». E poi, a riflettori spenti, un bel brindisi. Con cosa? Gin e Dubonnet, ovviamente, il cocktail preferito della regina.