Logo San Marino RTV

Diritti umani, i 10 artisti in lizza per la miglior canzone

27 feb 2019
Diritti umani, i 10 artisti in lizza per la miglior canzone
Carmen Consoli con "Uomini topo", Francesca Michielin con "Bolivia", Ghali con "Cara Italia", Patrizia Laquidara con "Il cigno (The Great Woman)", Ermal Meta e Fabrizio Moro con "Non mi avete fatto niente", Roy Paci & Aretuska feat. Willie Peyote con "Salvagente", i Punkreas con "U-soli", i Radiodervish con "Nuovi schiavi", Salmo con "90 min", i Subsonica con "Punto critico". Sono questi i dieci brani in lizza per il Premio Amnesty International Italia, sezione Big, lo storico riconoscimento riservato a brani pubblicati da artisti italiani affermati nell'anno precedente che tocchino tematiche sui diritti umani. Il riconoscimento, nato nel 2003 nell'ambito del festival 'Voci per la Libertà - Una canzone per Amnesty', viene assegnato da una giuria di giornalisti, conduttori radiofonici e televisivi, studiosi, rappresentanti di festival, referenti di Amnesty e di Voci per la Libertà.

fonte ANSA