Logo San Marino RTV

Aperta un’indagine su un possibile illecito in una gara di Coppa Titano

7 apr 2011
Aperta un’indagine su un possibile illecito in una gara di Coppa Titano
La lettera di protesta del Tre Penne, sulla presunta combine tra Domagnano e Tre Fiori nella gara di Coppa Titano ha prodotto i primi risultati. I vertici del calcio sammarinese vogliono vederci chiaro e hanno invitato la commissione disciplinare ad aprire un’inchiesta per fare piena luce sul caso. Si cercherà di capire se qualcosa o qualcuno, ha cercato di alterare il regolare svolgimento della partita, terminata con un clamoroso 5 a 0 per la squadra di Domagnano, che ha cosi ottenuto la qualificazione alla fase finale.
Nel caso fosse riscontrato l’illecito sportivo, le pene sarebbero molto severe. Squadre escluse dai play-off e retrocesse all’ultimo posto della competizione, oltre a varie sanzioni di tipo amministrativo. Altro caso spinoso è quello che riguarda le scommesse via internet. La Federcalcio ha deciso di intervenire con un nuovo regolamento, che entrerà in vigore dal prossimo campionato. Scommesse vietate per tutti i tesserati e in caso di violazione, saranno previste squalifiche per i calciatori e multe alle società per responsabilità oggettiva. Intanto sta prendendo sempre più corpo, l’idea di modificare o addirittura annullare la norma sulle presenze. L’esecutivo, da sempre favorevole a cancellare la regola, presenterà una nuova proposta nella prossima riunione del comitato federale. Si parla di un minimo di minutaggio, per far sì che la presenza sia ritenuta valida oppure l’obbligo, solo per i calciatori stranieri. Decideranno le società -fanno sapere dalla Federcalcio- anche se non possiamo più accettare, simili comportamenti.

Palmiro Faetanini