Logo San Marino RTV

Confederation Cup: disfatta Italia contro Brasile

22 giu 2009
Brasile batte Italia 3-0
Brasile batte Italia 3-0
Il Brasile annienta l’Italia . Tre gol in sette minuti, doppio Luis Fabiano e autorete di Dossena, e risultato mai messo in discussione. E pensare che sarebbe bastato un gol per accedere alla semifinale. Mai Lippi aveva perso due partite consecutive e nella sua storia di C.T Azzurro non c’è traccia di una sconfitta così rotonda. E ora?.L’Italia ha lasciato il Sud Africa con una valigia piena di dubbi, o perlomeno con qualche dubbio in più rispetto a quelli con cui era arrivata in Africa. Questo gruppo, reduce da mille battaglie, spesso vinte, è un po’ in là con gli anni, soprattutto lo sono mediamente i giocatori che sono scesi di più in campo. Serviranno innesti, forze fresche, in vista del Mondiale del 2010. Lippi sostiene che non bisogna spingere troppo con i giovani, che per giocare queste partite internazionali ci vuole esperienza. E tra l’altro non è che poi - Giuseppe Rossi a parte - le risposte dei ricambi presenti in Africa siano state clamorose. E’ dura ritrovarsi poveri avendo vissuto da ricchi, anche lo stesso Lippi si è illuso che il suo “vecchio gruppo" con qualche innesto sapesse ritrovare le motivazioni forti del mondiale. Così non è stato l’Egitto batte gli azzurri e il Brasile con tre schiaffi riporta alla realtà l’Italia, una realtà in questo momento lontana troppo lontana da Berlino.

Lorenzo Giardi