Logo San Marino RTV

MotoGP-Assen: centesima vittoria per Valentino Rossi

27 giu 2009
MotoGp
MotoGp
Un successo maturato dopo poche curve, guadagnando grande margine sugli inseguitori per poi gestire il vantaggio. Al secondo posto Jorge Lorenzo. Lo spagnolo ha pagato una partenza difficile perdendo secondi preziosi anche se va detto che il doctor e’ stato costantemente il pilota piu’ veloce in pista. Non c’e’ stata storia neppure per Casey Stoner, alla fine terzo ma staccatissimo battuto dalla supremazia Yamaha. Quarto posto per Colin Edwards che ha preceduto Vermeulen e Toseland. Loris Capirossi e’ finito decimo davanti ad Alex De Angelis. Piu’ dietro Melandri, tredicesimo. Con il successo ad Assen Rossi si insedia solitario al comando della classifica iridata. Un colpo di scena finale regala in 250 la vittoria ad Hiroshi Aoyama. Il giapponese infatti e’ stato tamponato all’ inizio dell’ ultimo giro da Bautista che lo seguiva da vicino. La caduta di Bautista ha regalato il posto d’ onore ad Hector Barbera ed l’ ultimo gradino del podio al campione del mondo in carica Marco Simoncelli, costretto a girare nell’ ultima parte di gara senza spingere a fondo per poter portare al traguardo la sua moto. Quarto Aleix Espargaro dopo una battaglia senza esclusione di colpi con Roberto Locatelli. Tra gli altri italiani in gara : decimo De Rosa; 13mo Alex Baldolini. In 125 e’ tornato alla vittoria ( terza in carriera) Sergio Gadea che ha sopravanzato sotto la bandiera a scacchi Nicolas Terol che si e’ fatto notare in negativo all’ ultimo giro per aver spedito fuori alla chicane Julian Simon. Il pilota del team Aspar resta comunque saldamente in testa alla classifica mondiale anche grazie alla giornata storta di Bradley Smith giunto quarto davanti all’ italiano Andrea Iannone. Simone Corsi si e’ classificato ottavo. Fuori gioco Savatori.

Piero Arcide