Logo San Marino RTV

San Marino batte il Ravenna e passa il turno in Coppa Italia

30 ago 2004
San Marino batte il Ravenna e passa il turno in Coppa Italia
Il primo vero derby della stagione va al San Marino che all’Olimpico supera brillantemente il Ravenna e ipoteca il passaggio del turno in Coppa Italia. In una sfida che profuma già di campionato, la formazione di Buglio gioca un primo tempo quasi perfetto, per intensità, organizzazione ed efficacia in zona gol. La prima opportunità è per Marco Pierobon, che non trova il bersaglio sul traversone di Specchia. Il Ravenna risponde al sesto, Sebastiani va via sul filo del fuorigioco e con Moscelli tutto solo al centro dell’area, sciupa clamorosamente sull’uscita di Mandrelli. La gara è piacevole e nel giro di un minuto fioccano tre occasioni da gol. Bracaletti serve in profondità per la progressione di Pierobon, diagonale che si perde sul fondo. I giallo-rossi, domenica sera in completa divisa bianca, ci provano con Pizzolla, nessun problema per Mandrelli. Ribaltamento di fronte e destro di Bracaletti, fuori non di molto. Il risultato si sblocca al ventitreesimo, Pietranera ruba palla sulla tre-quarti avversaria e serve splendidamente Bracaletti, sinistro potente e preciso per il vantaggio sammarinese. La formazione di Dal fiume accusa il colpo e sette minuti più tardi il San Marino chiude la partita. Suggerimento di Bolla per Pietranera, controllo, dribbling a rientrare su Ballanti e diagonale che si infila nell’angolo più lontano per il 2 a 0. La reazione del Ravenna è tutta in un colpo di testa di Pizzola, Mandrelli si oppone d’ istinto. Nella ripresa il San Marino bada esclusivamente a controllare il doppio vantaggio e gli avversari si vedono solo al dodicesimo, con il solito Sebastiani fermato puntualmente dall’uscita di Mandrelli. Nel finale di gara sono ancora gli uomini di Buglio a mettersi in evidenza. Alla mezz’ora Pietranera sfrutta un errore di Anzalone, ma da posizione decentrata spara malamente sul fondo. Buglio da spazio anche ai giovani sammarinesi Matteo Valli e Michele Marani, che non perdono l’ occasione per mettersi in mostra. Al trentanovesimo Marani trova un varco nella retroguardia del Ravenna, tocco sotto sull’ uscita di Capecchi e palla fuori di un nulla. Al primo minuto di recupero è la volta di Valli, bravo ad eludere il fuorigioco avversario, ma poi perde il controllo della palla, favorendo l’ uscita del portiere giallo-rosso. Un San Marino dunque già in forma campionato, cosi come Michele Pietranera, a segno per il seconda volta consecutiva.