Logo San Marino RTV

San Marino Sport Awards, il gala dello sport al Kursaal

27 apr 2007
Un momento della serata
Un momento della serata
I personaggi dello sport e dello spettacolo internazionale, per una sera spalla a spalla con i campioni sammarinesi, nella quarta edizione di San Marino Sport Awards.
Al Kursaal un gala all’insegna del binomio motori e solidarietà.
La spumeggiante conduzione di Guido Meda, voce ufficiale del motomondiale, accompagnato dall’affascinante Federica Fontana, in dolce attesa.
Una serata arricchita dalla simpatia e dalla bellezza tutta romagnola di Anna Falchi.
Abbronzato e in gran forma, ma con il pensiero oramai lontano dalle corse, il sette volte campione del mondo Michael Schumacher.
All’appuntamento con Sport Awards, non ha voluto mancare anche l’altro ambasciatore della repubblica, il direttore generale della Ferrari, Jean Todt autore di un simpatico siparietto, con il segretario di stato Tito Masi.
E poi le attese premiazioni, che incoronano sportivo preferito, il pallavolista Stefano Magnani. Un riconoscimento ad un atleta di classe e serietà, in oltre 20 anni di carriera. Il calcio si conferma lo sport più amato anche dai sammarinesi.
Un successo arrivato proprio sul filo di lana, nel testa a testa con il nuoto.
Ivan Biordi, medaglia d’argento dei mondiali di pesca, si gode il suo momento di popolarità e si aggiudica il premio fair play.
Occhio attento e polso reattivo, il talento giovane dello sport sammarinese resta abbagliato dallo splendore della Fontana.
Dal podio del titolo mondiale del Ferrari Challenge, alla passerella di San Marino Sport Awards, per Andrea Belluzzi, premiato atleta dell’ anno a coronamento di una stagione, davvero memorabile.
Lo sport vince anche in solidarietà, con il ricavato della serata, un assegno di 4.700 euro devoluto alla federazione sammarinese sport speciali.