Logo San Marino RTV

Forlì capolista col minimo sforzo

7 ott 2012
2° divisione A Forlì capolista col minimo sforzo2° divisione A: Forlì capolista col minimo sforzo, 2-1 al Fano
2° divisione A: Forlì capolista col minimo sforzo, 2-1 al Fano - Giocate a memoria e ritmi imposti, non subìti. Non è una novità per chi popola il Morgagni da qualch...
Non passano neppure 30 secondi e il Forlì rischia le penne. Da centrocampo Amaranti lancia centralmente Marolda. Centrali romagnoli in difficoltà ma il centravanti spara alto dai 13 metri. Non si ferma il Fano e quattro minuti dopo Proia di testa impegna Ginestra. Due occasioni in quattro minuti. Forlì-Fano rispetterà per tutti i 95 minuti il copione iniziale. Alla fine prevale la Romagna per 2-1 ma i marchigiani hanno tenuto col fiato sospeso i tifosi di casa fino al triplice fischio. Il Forlì attraversa ha forma e fortuna. Il Fano problemi in difesa. Proprio questi hanno indirizzato quasi subito la partita a favore dei padroni di casa, spezzando le speranze iniziali degli ospiti. Al nono Romito, Boccaccini e compagni cincischiano su un traversone da destra. Sampaolesi controlla quasi dal limite e, di precisione, infila l' angolo alla destra del portiere Proietti. Da questo momento l' incontro cambia aspetto. Forlì va a nozze in contropiede. Al 14mo azione corale biancorossa. Proietti para la conclusione di Evangelisti. Sul ribaltamento di fronte, Piccoli impegna duramente su punizione uno scattante Ginestra. Siamo al 18'. Vola Petrascu al 21'. Assist per Evangelisti. Siluro dai 25 metri. Proietti c'è. Botta e risposta. Marolda trova il diagonale. Ginestra battuto ma la palla esce a fil di palo. 24'. Bolide di Petrascu. Sfiorato l' incrocio. cinque minuti dopo altra occasione Forlì. Melandri cerca di assistere Petrascu al centro. Poteva concludere direttamente a 5 metri dal portiere. 34'. Il Forlì raddoppia. Clamoroso liscio di Romito che, tutto solo, si imbarca sul pallone. Melandri capisce tutto e con un diagonale batte Proietti. Ripresa. Nono minuto. Duetto Petrasc-Melandri. Collo destro. Alto. 15 minuti di stasi poi Petrascu, siamo al 26', trova l'incrocio su punizione. Proietti è un angelo e vola a mettere in angolo. 29'. Romito di testa su angolo. Ginestra ci mette i pugni. Al 31' il Fano accorcia le distanze. Urso, appena entrato, fa bingo e trova l' angolo dalla distanza. Ginestra non ci può far nulla. 43'. Allegretti ci prova dal limite. Facile per l' attento Ginestra. Reazione Forlì. Riceve Buonaventura dal fondo e colpisce. Proietti è grande e respinge. Al minuto 5 di recupero ancora il portiere romagnolo protagonista per respingere la cocnlusione a botta sicura di Piccoli. Al fischio finale esplode il Morgagni. Da questa sera il Forlì è capolista.

Piero Arcide