Logo San Marino RTV

Reggiana, capitan Spanò dice addio al calcio dopo la promozione: meglio studiare

La bandiera sorprende tutti: "La finale contro il Bari è stata la mia ultima partita"

di Valerio Sforna
29 lug 2020
Reggiana, capitan Spanò dice addio al calcio dopo la promozione: meglio studiare

Bye bye calcio, meglio studiare. Alessandro Spanò, bandiera e capitano della Reggiana neo-promossa in serie B, ha detto addio al calcio. Una settimana fa alzava il trofeo e festeggiava la vittoria dei play-off di serie C coi compagni. Oggi, sette giorni dopo, a soli 26 anni, il difensore lombardo ha deciso che era giunto il momento di rimettersi a studiare. 

L'obiettivo che ci eravamo prefissati è stato raggiunto. Ora è arrivato il momento di seguire il cuore: ci sono altre parti di me che sgomitano. Prenderò un'altra strada che mi porterà lontano dal calcio”, ha detto Spanò commosso.

Il 26enne, già laureato in economia e management, ha ottenuto una borsa di studio che lo porterà in giro per il mondo: Londra, Shangai e San Francisco le prime tappe.

Arrivato a Reggio Emilia nel 2014, il difensore ha collezionato con i granata 176 presenze condite da 15 reti, compresa quella decisiva in questa stagione nella semifinale playoff contro il Novara.