Logo San Marino RTV

La Fiorita, Di Maio: "Partita ancora aperta, dobbiamo rischiare di più"

Si parte dall'1-0 per gli andorrani, giovedì il ritorno.

di Riccardo Marchetti
30 giu 2019
Roberto Di MaioLa Fiorita, Di Maio: "Partita ancora aperta, dobbiamo rischiare di più"
La Fiorita, Di Maio: "Partita ancora aperta, dobbiamo rischiare di più"

La sconfitta dello Stadium ha complicato non poco il cammino della Fiorita che ora deve andare a vincere in casa dell'Engordany. "Dobbiamo rischiare di più - dice il difensore Roberto Di Maio - non abbiamo niente da perdere, dobbiamo recuperare il risultato e non possiamo permetterci di fare calcoli o aspettare, dobbiamo provare a fare noi la partita fin dal primo tempo. L'Engordany è una squadra fisica, non vedo grosse differenze a livello tecnico con noi, se c'è un gap è a livello fisico. Hanno giocato più di noi, forse hanno preparato meglio la sfida, ma non credo ci siano grandi differenze tra noi e loro. Penso che la cosa più importante da cambiare in vista del ritorno sia l'atteggiamento, fin dal primo minuto. Il primo tempo siamo stati un po' in difficoltà, abbiamo subito il loro gioco e forse hanno dimostrato di stare un po' meglio fisicamente. Nel secondo tempo invece la partita è cambiata totalmente, è stata La Fiorita a fare la partita e loro  si sono abbassati nella speranza di ripartire, senza però riuscirci. Noi però, a differenza loro, non abbiamo avuto la forza di fare gol: se andiamo a vedere loro hanno segnato su palla inattiva, abbiamo rischiato sempre poco e loro non hanno creato azioni pericolose. Secondo me la partita è ancora aperta".