Logo San Marino RTV

Mino Favini: "La tecnica è la caratteristica più importante di un calciatore"

Nel 2017 l'intervista al Mago di Meda all'interno del programma di San Marino RTV dedicato ai settori giovanili.

di Elia Gorini
24 apr 2019
L'intervista a Mino Favini
L'intervista a Mino Favini

Mino Favini è stato scopritore di talenti. Ha dedicato la sua vita al calcio, ai settori giovanili, alla sua grande passione. E' morto a 83 anni, dopo aver passato almeno mezzo secolo di vita in mezzo ai giovani calciatori come responsabile dei vivai di Como prima e Atalanta poi. Pietro Vierchowod, Stefano Borgonovo, Gianluca Zambrotta, Domenico Morfeo, Giampaolo Pazzini sono solo alcuni dei nomi dei calciatori scoperti dal "Mago di Meda". Nel novembre del 2017 era intervenuto telefonicamente all'interno della trasmissione PassioneCalcio, il programma di San Marino RTV dedicato ai settori giovanili. all'indomani dell'eliminazione dell'Italia dai play off per i mondiali di Russia. Un grande opportunità per parlare di calcio giovanile e non solo con uno dei più grandi scopritori di talenti.

Per rivedere l'intera puntata clicca qui.