Logo San Marino RTV

Tre Penne e Folgore, preparazione con vista Europa League

Saranno le formazioni di Città e Falciano a rappresentare San Marino in Europa League. L'obiettivo è il passaggio del turno che manca dal 2018 quando il Tre Fiori lo conquistò con i gallesi del Bala Town.

di Alessandro Ciacci
19 lug 2020

I destini di Tre Penne e Folgore in Europa League passeranno per 7 possibili nazioni: Galles, Montenegro, Far Oer, Gibilterra, Irlanda del Nord, Kosovo o Andorra. Città e Falciano sapranno qualcosa in più il prossimo 9 agosto con il sorteggio del turno preliminare della seconda competizione europea per club. Poi il 20 agosto si farà sul serio: gara secca, 90 minuti (più eventuali supplementari e rigori) per costruirsi un sogno. Il Tre Fiori – nel 2018 – ha già vissuto questo tipo di emozioni, la Folgore ha ancora il dente avvelenato da quel maledetto autogol di Sartori con l'Engordany. Proprio il terzino è l'unico non confermato dalla società giallorossonera che ha deciso di ripartire dallo “zoccolo duro” della scorsa stagione, con il tecnico Omar Lepri in primis.

Anche il Tre Penne ha sicuramente qualche sassolino nella scarpa da togliersi, anche se l'ultima volta era Champions League contro gli andorrani del Santa Coloma. I biancazzurri di Stefano Ceci hanno cambiato qualcosa, soprattutto in difesa con innesti importanti come quelli di Nicolas Lombardi dalla Sammaurese e Riccardo Mezzadri da La Fiorita.

Nel servizio le interviste a Omar Lepri (allenatore Folgore), Nicolas Lombardi (difensore Tre Penne) e Riccardo Mezzadri (difensore Tre Penne)