Logo San Marino RTV

Domus San Marino Nuoto Pinnato protagonista a Ravenna

7 feb 2020
Domus San Marino Nuoto Pinnato protagonista a Ravenna

Bilancio più che positivo per la Domus San Marino Nuoto Pinnato al 37° Memorial Tabanelli e al 23° Trofeo Pinna D’Oro, organizzati dalla Blu Atlantis Ravenna con la presenza di 12 squadre e circa 350 atleti. A rompere il ghiaccio sabato 1° febbraio, nella gara che valeva per l’assegnazione del premio “Francone”, sono stati i piccoli esordienti e i master, accompagnati dal tecnico Anna Ballarini. La piccola Giorgia Sebastiani ha vinto la sua gara, rimontando dalla terza posizione fino alla prima. Per lei anche il premio Francone assegnato all’atleta più giovane in gara. Ottima anche la prova di Matilde Calisse che, alla sua seconda gara, si è portata a casa la medaglia d’argento nei 50 pinne. Buonissime prestazioni anche per le altre giovani Esordienti. Lisa Poggiali, da poco avvicinatasi al nuoto pinnato, ha chiuso al 9° posto migliorando la sua prestazione. Nono posto anche per Gaia Parisi, al rientro da un brutto infortunio. Sempre nei 50 pinne continua la crescita di Elena Bonfé, che chiude ottava nei 50 pinne e quinta nei 100 pinne. Esordio sfortunato per Elena Laglia che a causa della perdita della pinna chiude distante dalle prime posizioni. Tra i maschi ottima prova di Gioele Cremoni, impegnato nei 50 pinne, gara chiusa al 4° posto, ad un soffio dal podio. Bene anche Lorenzo Dorokhove, ottavo, e Francesco Balducci, nono. A seguire è toccato ai master. Buono l’esordio di Fabio Balducci, impegnato nei 50 e 200 pinne, che chiude con un onorevole 10° posto, seguito da Marco Pirroni, 12°, e da Simone Dardari, 14°. Nella combinata, che vede un master insieme ad un esordiente, Fabio Balducci e il figlio Francesco hanno chiuso al 9° posto, seguiti a ruota da Marco Pirroni e Lorenzo Dorokhove, decimi, e da Simone Darderi in coppia con Gioele Cremoni, tredicesimi. Domenica 2 febbraio è toccato agli agonisti della Domus, seguiti dal tecnico Giuseppe Ierardi, scendere in vasca per il Trofeo Pinna d’Oro, che assegnava il premio “Gianni Gambi”. Positivo l’esordio di Emma Bollini e Maddalena Falcioni, da poco entrate in squadra, che chiudono rispettivamente decima e tredicesima di Prima Categoria nei 50 pinne. Sempre in Prima Categoria Veronica Pirroni ha chiuso dodicesima, migliorando il suo personale; nei 50 monopinna, invece, ha pagato la perdita della pinna, chiudendo ultima. Aurora Toccaceli e Maria Bartolini hanno entrambe migliorato il proprio personale. In terza categoria Diego Toccaceli, impegnato nei 50 pinne, conferma il proprio personale; migliora di un secondo, invece, Francesco Casadei, sia nei 50 che nei 100 pinne. Elena Marinoni ha chiuso i 50 monopinna in nona posizione e i 50 pinne al quarto posto, ad un soffio dal minimo per la partecipazione a Campionati Italiani Assoluti. Dulcis in fundo Camilla Sansovini, sfortunata nei 50 apnea, si riscatta con gli interessi nei 50 e nei 100 pinne, chiusi rispettivamente al 2° e 3° posto, strappando il minimo per la qualificazione agli Italiani Assoluti anche nella distanza più lunga, dopo che aveva già staccato il pass nei 50 nella gara precedente. Nella classifica a squadre la Domus San Marino chiude con un 12° posto.

Comunicato stampa
Domus San Marino