Logo San Marino RTV

MXGP, a Faenza Herlings fa doppietta e fugge

Il GP d'Italia - il primo dei tre appuntamenti romagnoli - fa di Cairoli il primo inseguitore: sorpassati Gajser e Jasikonis.

7 set 2020
MXGP, a Faenza Herlings fa doppietta e fugge

Herlings, Seewer, Cairoli. Nel primo dei tre appuntamenti di Faenza la MXGP ha due manche e un solo podio e permette all'olandese, alla sua prima doppietta stagionale, di allungare in vetta alla generale. L'assist gli arriva dalla giornata storta di Gajser, incappato in un 8° e un 5° posto. Lo sloveno perde 29 punti dal leader, scivola a -67 e cede la seconda piazza a Cairoli, che col bis di terzi contiene i danni e ora è a 60 lunghezze tonde dal compagno di KTM. La tappa di casa vale al siciliano un doppio salto in classifica: oltre a Gajser è scavalcato pure Jasikonis, a sua volta in ombra con un 10° e un 9°.

Protagonista occulto del gran premio faentino è Jorge Prado, che non arriva mai a podio – 4° e 6° - ma dà spettacolo in ambedue le manche. In Gara1 lo spagnolo parte a cannone e per più di metà prova riesce a tenere alle spalle pure Herlings, salvo poi vanificare il tutto con una caduta all'ultimo giro buona per il duo Seewer-Cairoli. Stesso andamento in Gara2: Prado si mette subito in testa al gruppo e comanda 13 giri, dopodiché i postumi del recente infortunio si fanno sentire e cede il passo a Herlings e Seewer. Poi ovviamente c'è Cairoli, che stavolta invece si ritrova subito 7° ma pian piano risale e torna a far loro compagnia sul podio.