Logo San Marino RTV

Rally del Portogallo: vittoria e primato per Thierry Neuville

20 mag 2018
Rally del Portogallo: vittoria e primato per Thierry Neuville
Thierry Neuville vince il rally del Portogallo e si porta al comando della classifica iridata.
Per la prima volta in carriera, il pilota belga al volante della Hyundai i20, ha trionfato sulle strade lusitane, approfittando dei ritiri del francese Sebastien Ogier e dell'estone Ott Tanak, ovvero i rivali più pericolosi nella lotta per la conquista del titolo mondiale.
Una gara caratterizzata da numerosi incidenti, per fortuna senza gravi conseguenze.    
Il primo a farne le spese è stato Ott Tanak, che era arrivato in Portogallo, dopo la bella vittoria ottenuta in Argentina. 
Ed invece per il pilota estone è stato un weekend da dimenticare.
Nel corso della terza prova speciale, il portacolori di casa Toyota, è stato costretto al ritiro per la rottura del radiatore della sua Yaris.  
Stessa sorte per il campione del mondo Sebastien Ogier, vittima di un'uscita di strada nel quinto tratto cronometrato. 
Fuori gara anche Latvala.
Il finlandese ha commesso il terzo errore di fila, andando a sbattere contro un cumulo di rocce, sfondando la sospensione anteriore destra. 
L'incidente più spettacolare ed anche più pericoloso è capitato ad Hayden Paddon.
Il neozelandese, quando era al comando della gara, è uscito di strada nella settima prova speciale.
Prelevato da un'ambulanza è stato trasportato all'ospedale di Porto per alcuni accertamenti clinici.
Dopo una notte in osservazione, Hayden Paddon è tornato al Parco Assistenza
Impatto ancor più terribile, quello capitato al britannico Kris Meeke.
Nell'incidente il roll-bar della C3 numero 10 si è addirittura piegato, con i montanti anteriori praticamente sbriciolati nell'impatto contro alcuni alberi 
Per fortuna, sia il pilota che il navigatore stanno bene. 
Sul podio del rally del Portogallo, sono cosi finite cosi due Ford Fiesta. 
Quelle di Evans, al primo podio stagionale e Teemu Suninen, per il finlandese si tratta del primo podio iridato in carriera.
Prossimo appuntamento con il mondiale, dal 7 al 10 giugno, con il Rally di Sardegna.