Logo San Marino RTV

Trofeo Fagioli, Merli si aggiudica la crono scalata di Gubbio

Il trentino bissa il successo del 2019

di Valerio Sforna
25 ago 2020

Emozioni forti al 55° Trofeo Luigi Fagioli, vinto da Christian Merli su prototipo Osella Fa30 Evo per appena 6 decimi su Simone Faggioli e la Norma M20. A completare il podio assoluto Domenico Cubeda con la Fa30. Per il pilota trentino, che ha trionfato al fotofinish nell'atteso duello con l'altro campione europeo in carica, si tratta del secondo successo consecutivo nella crono-scalata di Gubbio.

Merli e il prototipo monoposto dell'Osella hanno vinto entrambe le gare coprendo il tracciato eugubino con il tempo totale di 3'08”, bissando il successo 2019 e anche quello dell'apertura del Tricolore 2020 colto al Nevegal due settimane fa.

A tallonarlo è rimasto fino all'ultimo Faggioli. Il pluricampione fiorentino alfiere della Norma, però, non è riuscito a rimontare il minimo svantaggio accumulato nella già ravvicinata prima salita, concludendo secondo a soli 6 decimi dal rivale. Sul podio eugubino è quindi salito un raggiante Cubeda. Il pilota catanese era all'esordio stagionale con la Fa30 con rinnovato propulsore Zytek ed è stato l'unico protagonista, anche in prova, a riuscire a mantenere un passo ravvicinato rispetto ai duellanti di vertice.

Sotto al podio hanno concluso altre due Fa30, quella di un altro siciliano, Francesco Conticelli, e quella del trentino Diego Degasperi, il quale ha completato la top-5 provando l'attacco in gara 2.

Già risultato il più veloce in prova, il gruppo GT ha salutato il rientro vincente del campione in carica Lucio Peruggini. Al volante della Lamborghini Huracan GT3 il driver foggiano ha preceduto i duellanti della classe SuperCup sulle ferrari 488 Challenge Maurizio Pitorri e Roberto Ragazzi, divisi in gara 1 di appena 2 centesimi di secondo.