Logo San Marino RTV

Fincapital. Arresto di Roberto Zavoli "fulmine a ciel sereno"

20 mag 2012
San Marino - Fincapital. Arresto di Roberto Zavoli "fulmine a ciel sereno"
San Marino - Fincapital. Arresto di Roberto Zavoli "fulmine a ciel sereno"
"Domattina come primo atto – dice l’avvocato di Livio Bacciocchi - mi recherò in tribunale per concordare al più presto l’interrogatorio di garanzia e l’eventuale confronto". Unica motivazione per Carlo Biagioli, per la misura cautelare in carcere del suo assistito. Dopodiché ne chiederà la scarcerazione dal momento che non c’è rischio né di inquinamento prove né di reiterazione del reato. Per l’avvocato Stefano Caroli l’arresto di Roberto Zavoli, è stato un fulmine a ciel sereno. Soprattutto alla luce della massima collaborazione fornita alla magistratura sammarinese. “Gli interrogatori sono stati una decina – dice Stefano Caroli – di fronte ai giudici Morsiani e Marsili, nei quali il mio cliente ha spiegato e documentato i suoi rapporti con Bacciocchi: lui si occupava dei cantieri, mentre l’ avvocato si occupava dei finanziamenti. Inoltre - prosegue il legale - era già sottoposto ad una blanda misura cautelare come il divieto di espatrio”. “Se i commissari della legge decidessero di fare un confronto con Bacciocchi, prosegue l’avvocato Caroli, siamo disponibili”, anche se per il difensore questo arresto, in concomitanza con il rientro di Bacciocchi, ha più il sapore di un colpo di teatro. Concessi invece i domiciliari a Oriano Zonzini, che era l'ex direttore di Fincapital.

Giovanna Bartolucci