Logo San Marino RTV

Libano: nessun morto italiano

27 mag 2011
“Sono sei i soldati italiani rimasti feriti, due dei quali in modo grave, nell’attentato che ha colpito il convoglio Unifil in Libano”: lo ha detto il ministro della Difesa Ignazio La Russa. “Dei due feriti gravi – ha aggiunto il ministro – uno rischia di perdere un occhio, mentre l’altro ha una lacerazione alla carotide ed è già stato operato”. La smentita di vittime italiane è arrivata anche dal portavoce dello Stato Maggiore generale Massimo Fogari.