Logo San Marino RTV

I migranti sbarcati diminuiscono del 4,5% rispetto al 2016

14 ago 2017
I migranti sbarcati diminuiscono del 4,5% rispetto al 2016I migranti sbarcati diminuiscono del 4,5% rispetto al 2016
I migranti sbarcati diminuiscono del 4,5% rispetto al 2016 - Il Viminale diffonde i dati, intanto Medici Senza Frontiere spiega perché ha interrotto i soccorsi d...
Parliamo di migranti, sono 3 le organizzazioni non governative che hanno sospeso l'attività di soccorso in mare: abbiamo sentito in proposito Medici Senza Frontiere, mentre il Viminale diffonde gli ultimi dati sugli sbarchi: sono il 4,5% in meno.

Da quando la Libia ha dichiarato di aver creato una sua zona di ricerca e soccorso, ben oltre i propri limiti territoriali, tre Ong hanno sospeso l'attività in mare davanti alle sue coste. Per Medici Senza Frontiere è un problema di principio.
Medici Senza Frontiere, tra l'altro, non ha sottoscritto il codice di condotta del Ministro dell'Interno Minniti: il vero obiettivo del codice, dicono, non è salvare vite.
Viminale che, nel frattempo, diffonde i suoi dati sugli sbarchi: dal primo gennaio ad oggi sono 97.293 i migranti sbarcati in Italia, il 4,5% in meno rispetto allo stesso periodo del 2016. Secondo Frontex, l'agenzia dell'Unione Europea, a luglio è calato del 57% il numero dei migranti sbarcati dal Mediterraneo centrale.

Francesca Biliotti

Nel video l'intervista a Francois Dumont di Medici Senza Frontiere