Logo San Marino RTV

Residenti all'estero: riforma pensionistica e legge della Consulta al centro della Preconsulta

2 apr 2011
Residenti all'estero: riforma pensionistica e legge della Consulta al centro della Preconsulta
La Riforma della legge della Consulta dei sammarinesi residenti all’estero, già presentata, dovrà aspettare fino ad ottobre per avere risposta. Il segretario Antonella Mularoni, Presidente Onorario dell’Organismo, ha assicurato che la proposta non è chiusa in qualche cassetto, che anzi saranno accolti i suggerimenti avanzati, ma che le emergenze cui San Marino ha dovuto fare fronte, di natura economica e finanziaria, hanno monopolizzato l’attività politica degli ultimi mesi. Ed è proprio sulla attuale - delicata - situazione di San Marino, rapporti critici con l’Italia in primis, che i sammarinesi residenti all’estero si sono confrontati con il segretario. Altro grande tema di questa Preconsulta, la riforma pensionistica. O meglio le convenzioni per la reciprocità della previdenza. Il segretario Podeschi si è impegnato a lavorare con il ministero per l’Economia italiano ed aprire uno spazio di trattativa possibile tra l’articolo 21 e 22, che si allarghi anche all’istruzione, non sempre reciprocamente riconosciuta. Infine l’incontro con Patrizia Busignani del comitato per l’UE, tema particolarmente sentito da chi vive fuori confine. Un’occasione per confrontarsi sull’opportunità o meno di fare l’ingresso nell’organizzazione internazionale e l’opportunità di firmare l’istanza d’Arengo per l’adesione all’Unione che il Comitato presenterà domani ai Capitani Reggenti. Nel video l'intervista a Paolo Ghiotti (Presidente Consulta)

Sara Bucci