Logo San Marino RTV

Rimini: bilancio del 2005 dalla Guardia di Finanza

20 dic 2005
526 verifiche fiscali con il recupero di circa 72 milioni di euro di base imponibile da tassare. 44 milioni di iva non versata e la constatazione di elementi negativi di reddito indeducibili per oltre 3 milioni di euro. È il bilancio presentato dal comando provinciale della Guardia di Finanzia di Rimini, durante la tradizionale conferenza stampa di fine anno. Sono stati individuati 24 evasori totali, con il recupero a tassazione di ricavi non dichiarati al fisco per oltre 68 milioni di euro. 41 le aziende controllate con, in totale, 166 lavoratori in nero e 15 irregolari. 16 le denunce per violazioni in materia di immigrazione clandestina. Individuati 49 cinesi sprovvisti di permesso di soggiorno e scoperti a lavorare in condizioni davvero precarie. La guardia di finanzia ha anche individuato 24 persone che percepivano, dopo aver presentato documenti falsi sulla loro situazione patrimoniale, prestazioni sociali agevolate come le esenzioni da ticket, borse di studio e assegni di maternità. Nella lotta al traffico di stupefacenti sono stati sequestrati 1.400 grammi di hashish, 327 di cocaina, 315 grammi di eroina e 114 di sostanze psicotrope. 180 gli interventi contro l’abusivismo commerciale e il sequestro di 10mila compact disk riprodotti illecitamente e 10mila capi di abbigliamento contraffatti. Quasi 4mila i controlli relativi all’emissione della ricevuta o dello scontrino fiscale nei confronti di esercizi commerciali. 572 le violazioni accertate.