Logo San Marino RTV

Rimini: padre e figlio arrestati per spaccio

28 nov 2010
Rimini: padre e figlio arrestati per spaccio
Un bidello napoletano di 58 anni, residente a Rimini, il figlio ventenne, disoccupato, e due diciassettenni sono stati arrestati dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della città romagnola per detenzione illegale e spaccio di stupefacenti, in particolare marijuana. Le indagini, partite dai movimenti sospetti di tre giovani in via Regina Elena, hanno permesso di scoprire che la droga veniva mostrata ai clienti da uno dei diciassettenni all'interno di un casco per moto, nel quale i militari hanno trovato un sacchetto in plastica con mezzo chilo di marijuana. Altri 95 grammi dello stupefacente erano in una tasca del giubbotto del minore, che nascondeva anche un manganello del tipo estraibile, della lunghezza complessiva di 45 centimetri. Nella camera occupata dal figlio del bidello in un hotel, i carabinieri hanno poi trovato 833 grammi di droga oltre ad un bilancino di precisione e a 155 euro, somma ritenuta provento di spaccio. Nella stanza del bidello sono stati sequestrati una bilancia digitale di precisione e un rotolo di cellophane per confezionare le dosi.