Logo San Marino RTV

Tsunami nel Pacifico dopo una scossa di magnitudo 7.6. Poi l'allarme rientra

25 dic 2010
Decine di morti in Pakistan, per un attentato-kamikaze; numerose vittime anche in Nigeria e nelle Filippine dove sono state prese di mira chiese cattoliche e c’è stato anche uno tsunami, in seguito ad una forte scossa di magnitudo 7,6 che ha colpito il pacifico sud occidentale al largo dell'arcipelago di Vanuatu, 1.750 chilometri ad est dell'Australia, 500 km ad est della Nuova Caledonia e a ovest delle Figi. Le notizie sono frammentarie ma al momento non sono stati segnalati danni. L’allarme è rientrato. Per una singolare coincidenza questo tsunami, praticamente “innocuo” si è verificato a 7 anni esatti da quello catastrofico del 26 dicembre 2004 che causò 230mila vittime.

l.s.