Logo San Marino RTV

Al via la maturità con il tema di italiano

16 giu 2005
Al via la maturità con il tema di italiano
In 68 chiamati a tornare sui banchi di scuola, un candidato assente perché malato, puntuali alle 8.30 per la prima prova di maturità: 6 ore di tempo per il tema di italiano. E’ un battesimo per i 31 maturandi delle due classi del liceo economico, l’ultimo nato tra gli indirizzi superiori. Rammarico per il grande assente: il Classico (che 5 anni fa registrò 0 iscrizioni). 24 gli aspirantri diplomati per le due sezioni dello scientifico, 13 studenti per il lingustico. Attorno alle 13.15 escono i primi. Ma è quello di attualità il tema più gettonato, tratto da una frase di Nietsche, sulla aggressività come atteggiamento vincente per imporsi nella società. Diversi ad orientarsi sul tema di indirizzo, quello economico, sulla nascita, sviluppo e crisi dello stato sociale. Un confronto tra Montale e Leopardi, e sempre per i temi letterari l’impegnmo sociale e politicoo di artisti, poeti e letterati del ‘900. Due le tracce di storia, sulla ascesa del fascismo e nascita della Repubblica in Italia, e sulle condizioni di vita durante la prima guerra mondiale. Poi tema scientifico sull’energia.
Sereno il clima, nessun trucchetto scogitato per copiare – tutti i cellulari consegnati agli insegnanti a inizio prova. Se agitazione c’è è in vista della prova di sabato, quella di indirizzo, con matematica, economia aziendale ed inglese e l’ultimo scritto di martedì. Già sorteggiate le materie. Per lo scientifico: storia, filosofia, inglese, matematica, storia dell’arte; per il linguistico: lingua, matematica, fisica, educazione fisica, storia; per l’economico-aziendale: italiano, filosofia, lingua, economia aziendale, educazione fisica