Logo San Marino RTV

Accoglienza alla vita: l’aborto farà scomparire San Marino

22 lug 2019
Accoglienza alla vita: l’aborto farà scomparire San Marino

Abbiamo letto questa notizia, di pochi anni fa, e ora la situazione non pare essere migliorata: «Il 2017 si è chiuso con un doppio record negativo per San Marino: dal 2000 ad oggi, è stato l’anno con più decessi e, contemporaneamente, con meno nascite. E per la prima volta, queste ultime sono state inferiori ai primi, proiettando anche l’antica Repubblica nella crisi di natalità che ha già colpito l’Europa da parecchi anni. E proprio per questo, molti stati membri dell’Unione europea si sono attrezzati da tempo per controbattere questo fenomeno che, va detto, non è solo sociale, ma anche economico. E’ ormai appurato che l’incremento del tasso di natalità sia a vantaggio dell’economia di un Paese: più bambini nati all’anno significheranno a lungo termine un maggiore numero di occupati, di consumatori e contribuenti.» E che cosa si pensa, come risposta al problema della nostra Repubblica? Introdurre l’aborto, come diritto delle donne, così che i già pochi nati diminuiranno sempre più e… addio a San Marino come realtà di popolo, destinato a rimanere spazio archeologico a disposizione dell’UNESCO, che già lo ha dichiarato Patrimonio dell’umanità. Così saranno gli altri a godere di questa nostra storia e bellezza. Non solo, ma dopo avere infangato come rigurgiti medievali le parole di difesa della vita e della famiglia, quella vera, quella che può generare – e non comprare – i figli, ci si lancia nella pubblicità a San Marino come al «Medioevo, una storia che ritorna per conquistarti»! Cerchiamo di fare nostre le parole di Papa Francesco: «E’ un problema umano. Soltanto due frasi ci aiuteranno a capire bene questo: due domande. Prima domanda: è lecito eliminare una vita umana per risolvere un problema? Seconda domanda: è lecito affittare un sicario per risolvere un problema? A voi la risposta. Questo è il punto. Non andare sul religioso su una cosa che riguarda l’umano. Non è lecito. Mai, mai eliminare una vita umana né affittare un sicario per risolvere un problema». Comunicato stampa Associazione Accoglienza della Vita