Logo San Marino RTV

Cattolica: i nuovi bijoux Marlù Gioielli creati per sostenere ONLUS “La Prima Coccola”

21 mag 2017
Cattolica: i nuovi bijoux Marlù Gioielli creati per sostenere ONLUS “La Prima Coccola”
Nel 2016 raccolti già raccolti e consegnati più di 8 mila euro, sabato saranno consegnati altro 2.800 euro delle vendite effettuate da gennaio a aprile 2017

L’immagine è quella di un polipetto affettuoso che stringe con le sue tante braccia un grande cuore rosso. È il nuovo design della line di gioielli dedicato dal brand Sammarinese, fondato dalle tre sorelle Fabbri, Morena, Monica e Marta, al sostegno dell’associazione “La Prima Coccola”. Realtà di volontariato che opera all’interno dell’Unità Operativa di Terapia Neonatale dell’ospedale di Rimini, diretta dalla dottoressa Gina Ancora, e che offre aiuto a sostegno a bimbi nati pretermine e ai loro familiari.

“Per aiutarli abbiamo creato e messo in vendita, già nel corso del 2016, prodotti pensati esclusivamente per loro. Da inizio anno questi gioielli sono entrati in pianta stabile nel nostro catalogo. Sosterremo l’associazione versando loro quanto raccolto ogni 12 mesi e manterremo costante nel tempo il nostro aiuto alla loro attività. E ogni anno cambieremo la loro immagine per renderli sempre interessanti per chi li acquista. Nel 2017 abbiamo scelto l’immagine calda e tenera di un piccolo polipo che abbraccia un grande cuore”, ha spiegato Marta Fabbri, direttrice comunicazione “Marlù Gioilelli”,

Il risultato del primo periodo di vendita (2016) dei bijoux “La Prima Coccola” ha consentito di raccogliere la cifra di 8.200 euro, utilizzata dai volontari per l’acquisto di attrezzature e strumenti per migliorare l’attività del reparto terapia neonatale riminese, degenza dei bambini e soggiorno dei familiari. Durante la festa di sabato sera è stato consegnati ai volontari il ricavato del periodo gennaio/aprile di quest’anno: 2800 euro. E nell’occasione sono stati consegnati all’associazione anche i nuovi ciondoli “polipetto”, che consentiranno alla Onlus di raccogliere almeno altri 3 mila euro, in occasione di eventi e manifestazioni pubbliche organizzate da “La Prima Coccola”.