Logo San Marino RTV

Interrogazione del Partito Democratico Cristiano Sammarinese

31 lug 2018
Interrogazione del Partito Democratico Cristiano Sammarinese
Considerata:
La situazione di crisi del paese che impone uno sforzo di sistema, come peraltro rilevato anche dal Fondo Monetario Internazionale nel suo staff report 2016;
La rimozione di tutte le condizioni di opacità e sperpero di risorse pubbliche con relativa mancata responsabilizzazione in tutte le strutture a controllo pubblico o comunque depositarie di interessi pubblici;
La necessità di eliminare ogni dubbio circa la piena ed assoluta autonomia degli organismi dello Stato da influenze che impongono scelte immediate e drastiche per ripristinare il clima di fiducia da parte dei soggetti operanti nel territorio così come di eventuali investitori esterni;
L’approvazione dell’ordine del giorno per la pubblicazione sul sito web di BCSM di stipendi e curricula dei vertici della stessa BCSM avvenuta nella seduta del 4 dicembre 2017.


Si interroga il Congresso di Stato per conoscere se:

1. intende, per il tramite del CCR, sollecitare BCSM nella pubblicazione immediata sul sito della Banca Centrale della Repubblica di San Marino di tutte le consulenze o collaborazioni professionali concesse a terzi o componenti degli organi della banca o della struttura a partire dal 1° gennaio 2016, (in seguito con periodicità di pubblicazione annuale ed aggiornamento trimestrale) includendo nelle consulenze ogni incarico remunerato a soggetti esterni o interni in linea con quanto già adottato e presente sul sito di Banca d’Italia: nominativo del soggetto; estremi della decisione di concessione della consulenza; data di inizio e fine; importo concordato e importo erogato;
2. vi siano figure apicali presenti all’interno della Banca Centrale della Repubblica di San Marino il cui rapporto con la stessa sia iniziato successivamente all’entrata in vigore della legge numero 113 del 23 Agosto 2016 che percepiscono ovvero abbiano percepito emolumenti superiori al tetto delle retribuzioni;
3. intende estendere quanto previsto al punto uno a tutte le Aziende e Società partecipate dallo Stato, in misura maggioritaria;



4. intende eliminare ogni forma di manleva concessa da parte del Governo a soggetti operanti nel settore finanziario ripristinando la piena responsabilità degli amministratori di tali soggetti e ponendo in capo al soggetto che ha concesso la manleva il sostenimento, a titolo personale, di eventuali danni in solido riconducibili ai soggetti mallevati oppure se intende diffidare formalmente tali soggetti al fine di interrompere la prescrizione civile correlata alle condotte dagli stessi compiute.

SI richiede infine l’elenco aggiornato del personale dipendente in servizio presso la Banca Centrale della Repubblica di San Marino alla data del 30/07/2018.

Comunicato stampa
PDCS