Logo San Marino RTV

Istituti Culturali - Visages villages

16 mar 2018
Istituti Culturali - Visages villages
Da lunedì 19 marzo a venerdì 23 arriva al Cinema Concordia (ore 21), Visages Villages di Agnès Varda e JR, distribuito dalla Cineteca di Bologna dopo aver raccolto molti premi internazionali, tra i quali L’oeil d’or al Festival di Cannes, il Premio del pubblico al Festival di Toronto per il miglior documentario ed è stato candidato agli Oscar quale miglior documentario. Una nomination che accompagna il Premio Oscar alla carriera ricevuto lo scorso novembre da Agnès Varda prima regista donna nella storia dell’Academy a essere insignita di un Oscar alla carriera.
Visages Villages è un documentario nomade e personalissimo basato su una scommessa avvincente: l'incontro tra la decana del cinema francese, Agnès Varda - 89 anni -, e JR, il Banksy francese. Insieme girano la Francia: dove si fermano JR crea giganteschi ritratti in bianco e nero degli abitanti, che andranno a ricoprire le facciate delle loro abitazioni. Agnès Varda e JR hanno qualcosa in comune: la passione e la curiosità per le immagini e in particolare per i luoghi e i dispositivi che permettono di mostrarle, condividerle, esporle.
Agnès ha scelto il cinema. JR ha scelto di creare gallerie fotografiche all’aperto. Agnès e JR si sono conosciuti nel 2015 e hanno subito deciso di lavorare insieme, di girare un film in Francia, lontano dalle città, in viaggio sul furgone fotografico (e magico) di JR.
In circostanze più o meno casuali hanno incontrato tante persone, le hanno ascoltate e fotografate,hanno ingrandito ed esposto i loro ritratti. Il film racconta anche la storia di un’amicizia che è cresciuta durante la lavorazione tra scherzi esorprese, ridendo delle differenze.
Con ironia, leggerezza e divertimento, un film che è «un soffio d'aria fresca, un regalo inaspettato, un trionfo dell'intelligenza» (Paolo Mereghetti).

Istituti culturali