Logo San Marino RTV

Milano, al “Chi è Chi Awards della Moda” Benedetta Barzini riceve il premio Marlù “Be Woman”

19 set 2019
Benedetta Barzini e Marta Fabbri
Benedetta Barzini e Marta Fabbri

Arriva da Milano la consegna a una donna straordinaria e senza tempo della moda mondiale, Benedetta Barzini, la nuova assegnazione del premio Marlù: “Be Woman”. Premiazione avvenuta durante il “Chi è Chi Awards”, evento organizzato lunedì 16 settembre a Milano per il diciannovesimo anno consecutivo da Cristiana Schieppati e dalla sua “Crisalide Press” che ha aperto, come da tradizione, la settimana della moda dedicata alle nuove collezioni donna e uomo 2020. Nella splendida cornice di Palazzo Marino, sede del comune di Milano, Marta Fabbri ha consegnato a Benedetta Barzini il riconoscimento dedicato dalle tre sorelle gioiello Marlù a donne che hanno espresso le tante sfaccettature della femminilità nelle loro carriere, nella loro vita professionale, imprenditoriale o familiare. Donne testimoni ed esempio di un modo nuovo e diverso di vivere la condizione femminile ed esprimere a pieno le sue straordinarie potenzialità, in ogni campo della vita. “Benedetta Barzini è la capostipite inossidabile delle modelle italiane: dal suo debutto a metà degli anni ‘60 sulla cover di Vogue scelta dalla indimenticabile Diana Vreeland e ritratta da Irving Penn, alla recente copertina di Vogue Italia voluta dal direttore Emanuele Farneti per dare un volto al mito di Mina – ha spiegato Marta Fabbri, responsabile comunicazione Marlù, durante la cerimonia di consegna del riconoscimento - sempre fuori dagli schemi, anticonformista, colta amica di Andy Warhol e Salvador Dalì, in una vita in cui ha preferito ‘sparire anziché apparire’, Benedetta è anche una femminista impegnata: sempre in prima linea a difendere i diritti delle donne. Per queste qualità poliedriche, un’impresa di gioielli come Marlù, tutta al femminile, fondata da me e dalle mie due sorelle Morena e Monica, abbiamo deciso di conferirle la targa speciale Be Woman”. Il “Be Woman” consegnato a Benedetta Barzini segue i due assegnati la scorsa estate durante il Festival “Ciné - Giornate di Cinema Riccione” a due grandi donne del cinema italiano e internazionale: Eleonora Andreatta, direttore di Rai Fiction e Piera Detassis, presidente e direttore artistico “Accademia del Cinema Italiano- Premi David di Donatello”.